giovedì 18 maggio 2017

[Review Party] Ogni cosa a cui teniamo di Kerry Lonsdale


Esce oggi per Leggereditore un libro che fin dalle prime pagine incuriosce moltissimo... pronti a scoprirlo con me?



Prezzo: € 14,90
E-book: € 4,99
Pagine: 252
Editore: Leggereditore
Genere: Romance Suspense

TRAMA

L’aiuto cuoco Aimee Tierney ha trovato la ricetta per la vita perfetta: sposare il ragazzo che ama fin da quando è una bambina, creare una famiglia e poi chissà, un giorno rilevare il ristorante dei genitori. Il futuro che aveva sognato le passa però davanti in un lampo, come strappato dal vento, quando il suo fidanzato James perde la vita in un incidente in barca. Dal giorno in cui la chiesa che avrebbe dovuto ospitare il loro matrimonio è diventata il triste scenario per il funerale di James, Aimee non ha pace. Sa che per rimettere assieme i pezzi della sua vita deve scendere a patti con il dramma che l’ha colpita e far piena luce sulle circostanze della morte di James. Cos’è realmente accaduto quel giorno maledetto, su quella barca? Aimee scoprirà così un abisso di segreti che metteranno in discussione quanto credeva di aver costruito nella sua vita, perché sotto la superficie della sua esistenza forse si nasconde una verità inattesa, che potrebbe liberarla dalle catene del passato o imprigionarla per sempre.





RECENSIONE

Ciò che mi ha incuriosito di più di questo libro è stato senza dubbio l'incipit, che pur essendo triste ha attirato la mia attenzione e mi ha fatto domandare di cosa parlasse questo libro e come mai iniziasse proprio così...

"Il giorno del nostro matrimonio James, il mio fidanzato, è arrivato in chiesa in una bara."

Si probabilmente vi può sembrare un po' macabro e deprimente, ma vi assicuro che Ogni cosa a cui teniamo è tutto tranne che deprimente, anzi è uno di quei libri che si leggono in meno di quattro ore, che tengono il lettore con gli occhi sulle pagine e che fanno nascere quel disperato bisogno di scoprire la verità e di farlo anche velocemente!
Quindi non partite prevenuti convinti di dover preparare la scatola di kleenex, perché anche se non sarà facile digerire è comunque la storia di un grande amore e dell'evoluzione di una donna che all'improvviso non solo ha perso tutto, ma scopre che le persone che ama hanno segreti inconfessabili ed hanno sacrificato la sua felicità.
Aimee è una donna forte, che nel momento più difficile della sua vita invece di abbandonarsi al dolore inizia a rimboccarsi le maniche e realizza i suoi sogni nel cassetto, è una donna che soffre, ma nello stesso tempo che riesce a vedere un po' di luce oltre quell'inferno in cui è precipitata.
In un modo o nell'altro tutti i protagonisti sono ben delineati, anche chi compare poco durante la lettura ha un carattere concreto, reale e ben delineato. 
È attraverso la voce di Aimee che scopriamo cosa è accaduto a James ed è sempre attraverso i suoi ricordi che ci immergiamo nella loro storia, imparando a conoscerli fin da bambini: non sono molti i flashback, sono piccoli lampi che attraversano la mente di Aimee quando si ritrova a pensare a James, permettendo al lettore di avere una visione completa del loro rapporto, di quell'amore unico, profondo e sincero che li unisce.
Pagina dopo pagina il lettore osserva Aimee, la vede affrontare il lutto e soprattutto l'osserva rialzarsi, progettando una vita nuova, ma qualcosa la frena, qualcosa ancora la trattiene ancorata al passato e così alla fine la si osserva volare in Messico in cerca di risposte e ciò che scopre la sconvolge, la ferisce in profondità, ma nello stesso tempo le da la possibilità di iniziare dopo tanto tempo a pensare al suo futuro...
Kerry Lonsdale ha la grande capacità di ipnotizzare il lettore, di scrivere d'amore, tradimenti, dolore e sofferenza rendendo ogni singola emozione viva, reale, concreta, quasi palpabile. La storia non è mai lenta, a volte la narrazione prende un ritmo più leggero, meno veloce, ma solo per dare al lettore il tempo di metabolizzare ciò che ha scoperto fino ad ora e soprattutto per prepararsi ai continui colpi di scena.
La scrittura è superba, il modo in cui vengono raccontati i fatti mantiene costantemente in tensione il lettore: non mancano come ho detto i colpi di scena, un po' di mistero, qualche scena più hot e sopratutto quel pizzico di romanticismo che scalda il cuore, che fa battere il cuore e che per fortuna non rende la lettura troppo sdolcinata.
Ogni cosa a cui teniamo si legge davvero in meno di tre ore ed è una lettura piacevole, veloce, che dona 4 piacevolissime ore immerso nella vita di Aimee.





1 commento:

  1. Anche a me è piaciuta la forza di Aimee ma ho decisamente odiato il finale

    RispondiElimina