venerdì 10 maggio 2013

Recensione : Biglietti prego AA.VV.






Prezzo: € 10,00
Pagine: 167
Editore: zero91
Genere: Raccolta di racconti



Questa raccolta di 21 racconti brevi, di altrettanti giovani autori, ha come filo conduttore il viaggio.
Viaggiare da soli, in compagnia, con un itinerario pianificato, all'arrembaggio, un viaggio verso l'esterno dei confini conosciuti o dentro di noi con risvolti inaspettati.
Sfondi e scenari diversi tra loro e allo stesso tempo parte della vita quotidiana di tutti.
Viaggi dolorosi che portano sofferenza, viaggi alla ricerca di un proprio spazio personale, viaggi ispiratori, viaggi che diventano come una droga, viaggi surreali, viaggi che sembrano non finire mai.
Il viaggiare può essere un'arte o una condanna, può essere un bisogno o un divertimento.
Possiamo leggere ben 21 prospettive diverse di come si svolge il viaggio e del suo protagonista, prove stilistiche d'effetto e perfettamente in tema. 
Difficile non ritrovare un po' d'esperienze personale in questa raccolta ben curata e "assemblata".
Una lettura scorrevole e intrigante, storie che riescono a catturare il lettore che tante volte resta con la curiosità di sapere dove porterà il viaggio.
Lo consiglio a chi ama le letture fuori dai soliti schemi e generi.





valutazione 5

Nessun commento:

Posta un commento